AAS –  Astronomical Association of Susa, Italy: since 1973 continously performes astronomical research,
publishes Susa Valley (Turin area) local ephemerides and organizes star parties and public conferences.
Banner
Home
 
E-mail
Sabato 03 Febbraio 2018 16:08

NOVA n.1265

IL CRATERE GALE VISTO DA CURIOSITY

Dalla cima del crinale di Vera Rubin, una cresta rocciosa piena di ossido di ferro, che gli scienziati hanno dedicato all’omonima astronoma americana scomparsa lo scorso dicembre, Curiosity per la prima volta può abbracciare in un colpo d’occhio tutta la strada percorsa in questi anni trascorsi sul pianeta rosso....

Leggi tutto

 
E-mail
Sabato 03 Febbraio 2018 16:05

NOVA n.1264

A QUINDICI ANNI DAL DISASTRO DEL COLUMBIA
Quindici anni fa, il 1° febbraio 2003, alle 13:59:32 UTC, dopo 15 giorni, 22 ore, 20 minuti e 32 secondi di volo e di intensa attività di ricerca – 80 esperimenti effettuati nel modulo Spacehab – lo Space Shuttle Columbia si distrusse durante il rientro a Terra a 62 km di altezza, e alla velocità di 20.000 km/h, per un danno allo scudo termico avvenuto durante il lancio....

Leggi tutto

 
E-mail
Giovedì 01 Febbraio 2018 10:36

NOVA n.1263

EXPLORER 1
Sessant'anni fa, il 31 gennaio 1958, venne lanciato, con un razzo Jupiter C, l'Explorer 1, che segnò l’inizio dell'era spaziale degli Stati Uniti.....

Leggi tutto

 
E-mail
Giovedì 01 Febbraio 2018 10:31

NOVA n.1262

IMAGE, LA SONDA RITROVATA DOPO 12 ANNI
Se ne erano perse le tracce il 18 dicembre 2005. Ma il 20 gennaio scorso un segnale dall’Imager Magnetopause-to-Aurora for Global Exploration dell'agenzia spaziale USA è stato captato da un amatore. La NASA conferma, e tenterà ora di attivare gli strumenti scientifici di bordo.

Sull’argomento riprendiamo da MEDIA INAF di oggi, con autorizzazione, un articolo di Paolo Soletta...

Leggi tutto

 
E-mail
Lunedì 22 Gennaio 2018 23:19

NOVA n.1261

VISIBILITÀ SERALE DELLA STAZIONE SPAZIALE INTERNAZIONALE
Dal 24 gennaio al 14 febbraio c.a. avremo diverse occasioni favorevoli per osservare la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) in transito nel cielo serale (v. tabella, calcolata per la Valle di Susa). È possibile calcolare i passaggi previsti per altre zone....

Leggi tutto

 
E-mail
Sabato 20 Gennaio 2018 23:49

NOVA n.1259

GHIACCIO IN SCARPATE MARZIANE
Il Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) della NASA, in orbita intorno a Marte dal 2006, ha permesso di identificare otto siti in cui spessi depositi di ghiaccio sono presenti sotto la superficie di Marte....

Leggi tutto

 
E-mail
Sabato 30 Dicembre 2017 14:27

Circolare n.198 - DICEMBRE 2017

IN QUESTO NUMERO: L’UNESCO PROCLAMA IL 16 MAGGIO “GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LUCE” - PROFONDO CIELO: SH2-142 E M31 - BREVE VISITA ALL’OSSERVATORIO ASTROFISICO DI TORINO DURANTE IL V BARCAMP - E SE LA VELOCITÀ DELLA LUCE NON FOSSE COSTANTE? - PRIMA LUCE DI “ESPRESSO”, IL CACCIATORE DI PIANETI DI PROSSIMA GENERAZIONE - INQUINAMENTO LUMINOSO: I LED SONO SEMPRE UTILI? - CONGIUNZIONE VENERE-GIOVE - ANGELO AINARDI - ATTIVITÀ DELL’ASSOCIAZIONE.

Leggi tutto




 

Ultimo aggiornamento Sabato 30 Dicembre 2017 14:51
 
E-mail
Lunedì 22 Gennaio 2018 23:16

NOVA n.1260

OGGETTI SUBSTELLARI NELLA NEBULOSA DI ORIONE
Situata a 1350 anni luce di distanza, la Nebulosa di Orione (M42) è un laboratorio relativamente vicino per lo studio del processo di formazione stellare attraverso una vasta gamma, dalle stelle giganti alle minuscole nane rosse e alle elusive e deboli nane brune....

Leggi tutto

 
E-mail
Sabato 20 Gennaio 2018 23:46

NOVA n.1258

BUCO NERO IN UN GIGANTESCO AMMASSO STELLARE
Riprendiamo dal sito dell’ESO (European Southern Observatory) il Comunicato stampa del 17 gennaio 2018.
Alcuni astronomi, usando lo strumento MUSE dell'ESO installato sul telescopio VLT (Very Large Telescope) in Cile, hanno scoperto una stella all'interno dell'ammasso stellare NGC 3201 che si comporta in modo bizzarro. Sembra che orbiti intorno a un buco nero invisibile....

Leggi tutto

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Gennaio 2018 23:59
 
E-mail
Venerdì 12 Gennaio 2018 00:08

NOVA n.1257

IPAZIA, LA ROCCIA CHE VENNE DAL FREDDO
Già nel 2013 i ricercatori avevano escluso la sua origine terrestre. E due anni più tardi era stata esclusa la sua classificazione fra meteoriti note. Allora da quale regione del Sistema solare, e soprattutto da quale remotissima epoca, è giunto questo frammento enigmatico ritrovato nel sudovest dell’Egitto?
Da MEDIA INAF dell’11 gennaio 2018 riprendiamo, con autorizzazione, un articolo di Giuseppina Pulcrano....

Leggi tutto

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 10 di 25
 

Posizione I.S.S.

Calendario Eventi

<<  Luglio 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
232425262829
3031